Compatto, maneggevole e semplice da utilizzare, il ferro da stiro verticale Philips ClearTouch GC536/35 colpisce soprattutto per la sua leggerezza, fattore da non trascurare se intendiamo trasportarlo da una stanza all’altra della nostra casa. Lo abbiamo provato per voi e, nella nostra recensione, sottolineeremo i punti di forza e gli eventuali punti deboli del dispositivo.

Iniziamo la nostra valutazione partendo dalla struttura di questo ferro da stiro verticale che è davvero molto leggera e poco ingombrante. Stiamo parlando di un peso di soli 3,7 kg che ci consentono di trasportarlo in qualsiasi stanza della nostra casa e di riporlo in un armadio con assoluta facilità e senza fare sforzi.

Compatte sono anche le misure, 33 x 182 x 33 cm. L’asta può essere regolata in altezza in base alle nostre esigenze d’uso. Peccato per la scarsa lunghezza del cavo che è di soli 1,6 metri, una caratteristica che non ci permette di utilizzare questo ferro da stiro verticale lontano dalla presa di corrente. Davvero ergonomico è, invece, l’erogatore ed ampia la piastra in acciaio inox.

Ci hanno soddisfatto anche le prestazioni del ferro da stiro verticale Philips ClearTouch GC536/35 che ben 2000 Watt di potenza, una buona resistenza per lavori anche molto lunghi ed una breve attesa per l’accensione: dovremo attendere circa 1 minuto prima di utilizzare il nostro ferro da stiro. Buono ma non esaltante è anche il valore dell’erogazione del vapore che corrisponde a 40 g/min.

Vero punto forte di questo prodotto, le funzioni di cui è dotato il ferro da stiro verticale Philips ClearTouch GC536/35 sono molto ricche ed interessanti. Innanzitutto, il ferro può essere utilizzato sia in verticale che in orizzontale. Selezionando la funzione di stiratura verticale è possibile scegliere tra tre diversi livelli di erogazione che ci consentono di calibrare il ferro da stiro in base alle nostre esigenze di stiratura. Presente anche la modalità eco che ci permette di ridurre i consumi di energia elettrica, questa funzione riduce, infatti, la quantità di vapore erogato. Utile specialmente per chi intende stirare utilizzando l’acqua del rubinetto è il sistema anticalcare che allunga la durata del ferro da stiro e semplifica anche la manutenzione.

Poco capiente è, invece, il serbatoio dell’acqua che può contenere soltanto 1,2 litri di acqua. Il serbatoio è, comunque, estraibile e può essere ricaricato in qualsiasi momento, una caratteristica da non sottovalutare che conferisce al ferro da stiro verticale Philips GC536/35 un’autonomia illimitata. Comodo e semplice è anche il sistema di sgancio del serbatoio che semplifica l’operazione di rimozione e di ribocco del serbatoio.

Soddisfacente e molto ricca è la dotazione di accessori. Nella confezione abbiamo infatti trovato l’appendiabiti, la gruccia dotata di speciale funzione Hamg and Lock che ci permette di fissare e tendere alla perfezione gli abiti che intendiamo stirare. Molto utile, soprattutto per i più perfezionisti, il pratico accessorio che ci permette di creare pieghe su pantaloni e maglie. Presente nella confezione del ferro da stiro verticale Philips GC536/35 anche il guanto termoisolante che ci consente di utilizzare la spazzola in tranquillità evitando scottature.


Dimensioni33x182x33 cm
Peso3,7 Kg
Potenza2000 W
Vapore continuo40 g/min
Lunghezza cavo di alimentazione1,6 m
Capacità serbatoio acqua estraibile1200 ml
Vapore regolabileTre livelli
AltroSerbatoio d'acqua estraibile, Asta regolabile

Philips ClearTouch GC536/35

Philips ClearTouch GC536/35
8.3

Struttura

8/10

    Prestazioni

    8/10

      Funzionalità

      9/10

        Accessori

        9/10

          Prezzo

          9/10

            Pros

            • Facile da ricaricare
            • Riscaldamento veloce

            Cons

            • Cavo non troppo lungo

            Aggiungi la tua opinione

            Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *